Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Prima di diventare famoso, hanno dovuto padroneggiare i professionisti in prima linea - infermieri, ordinaria, Gunner. Pochi si rendono conto che il sorriso dei famosi artisti sovietici si nascondono urti subiti dalla guerra.

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Elina Bystritskaya

Attrice, cantante, 90 anni

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Bystritskaya aveva appena 13 anni quando è iniziata la guerra. Suo padre era un medico militare, non è sorprendente che Elena ha deciso di diventare infermiera. Fino al 1944 si è trasferita insieme al front-line ospedale da luogo a luogo, imparare a mettere iniezioni e medicazioni. Dopo la guerra Bystritskaya insignito dell'Ordine del grado II, ed è stato insignito del titolo di "Figlio del reggimento."

"Tutti i ragazzi vogliono il fronte, le ragazze - per salvare i feriti. Sì, non importa che cosa fare, la cosa principale - per contribuire a battere il nemico. Pertanto, una settimana dopo l'inizio della guerra, sono andato in ospedale, dove ha servito il suo padre. Presso la sede dell'ospedale, ho trovato l'ufficio del Commissario, andò da lui e disse: "Voglio aiutare la parte anteriore" l'ospedale ha dovuto essere evacuato presto. Dovevamo da collegare a una piccola stazione GEST nei pressi di Kharkov. Sono andato, ovviamente, con il padre. E quando i nostri camion guidato fuori città, siamo stati stupefatto: il pane in tutto il mondo non raccolta bruciato, specificamente incendiato il raccolto non ha ottenuto i tedeschi. Era impossibile guardare senza lacrime. Così siamo arrivati ​​alla GEST, quasi colpendo i nazisti, per poi trasferirsi a Uralsk e così via e via. La perdita della vita di fronte a voi, la costante odore del sangue, che ho poi a lungo perseguito, la fame ... "

Leonid Gayday

direttore

1923-1993

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Subito dopo la laurea Gaidai volontario, ma non ha preso. Poi ha avuto teatro di Irkutsk e parallelamente è diventato coinvolto nella scuola di recitazione. Gaidai è stato in attesa della chiamata. Quando il commissario ha cominciato a selezionare le reclute, in piedi in prima fila. Egli è stato inviato al Kalinin anteriore in scout. Durante un'operazione Gaidai ha colpito una mina ed è stato portato in ospedale. Ha subito cinque operazioni, e voleva di amputare la gamba, ma lui rifiutò. Ferita lo tormentava per tutta la vita, ma non ha mai parlato della sua disabilità, anche gli amici. "Era un esploratore, si trascinò ai tedeschi, - dice Leonid Gaidai vedova Nina Grebeškova. - Egli dice, "Io vado, non è difficile possibile! Una volta ho spostato verso l'altro (erano cinque), vado fino all'ultimo. Tutto è già andato, e ho intenzione, appena trascinare i piedi. E guarda: il filo di qualche tipo. Ho questo filo - una volta "Mina !. Una miniera esplosa. E lui ha fino alla sua morte è stata una fistola, da cui i frammenti. Io dico: "La pigrizia, ben andato a Elizarov." Egli dice: "Non ti preoccupare, sono morto in piedi."

Lyubimov

Attore, regista

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

1917-2014

Nel 1940, Yuri Lyubimov è stato arruolato nell'esercito. Ha partecipato alla guerra russo-finlandese, in tour con la band per il bene. artisti spesso coperti soldati, ritirandosi ultima. A causa della performance di Lyubimov durante l'assedio di Leningrado e Stalingrado. Per il suo coraggio è stato premiato con la medaglia "Per la difesa di Leningrado", "per la difesa di Mosca", "Per la vittoria sulla Germania nella Grande Guerra Patriottica del 1941-1945", "Per Valiant lavoro nella Grande Guerra Patriottica del 1941-1945."

"La guerra che ho incontrato alla frontiera. Eravamo con un gruppo inviato a servire all'estero, siamo arrivati ​​con il suo staff e con la stessa composizione finale, già sotto i bombardamenti dei tedeschi, ci stavano tornando. "

Anatoly Papanov

attore

1922-1987

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Nella parte anteriore Papanov comandato batteria contraerea. Nel 1942, è stato promosso a sergente e fu trasferito al Fronte sud-occidentale. Durante una delle battaglie con lui una raffica shell, Papanova danneggiato piede. Tutti coloro che era a quel tempo in giro, sono stati uccisi.

"Come possiamo dimenticare la battaglia di due ore che ha ucciso ventinove dei quarantadue? .. Abbiamo sognato di fare progetti, dibattuto, ma la maggior parte dei suoi compagni sono stati uccisi davanti ai miei occhi ... io continuo a vedere chiaramente come il mio amico Alex. Voleva essere un cameraman, ha studiato al VGIK, ma non lo fece ... dei sopravvissuti hanno formato un nuovo reggimento - e di nuovo nello stesso luogo, e la gente ancora una volta la battaglia ... ho visto completamente cambiato dopo la battaglia. Ho visto il custode trasformato durante la notte grigia. In precedenza pensato che fosse un espediente letterario, si è scoperto - la ricezione della guerra ... Si dice che una persona può abituarsi a tutto. Non ne sono sicuro. Per abituarsi a una perdita giornaliera non sono mai stato in grado di. E mentre tutto questo non attenua la memoria ... "

Alex Smirnov

attore

1920-1979

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Smirnova recitazione carriera interrotta poco dopo l'apertura. Nel 1940, è stato portato per l'esercito, e poi subito al fronte. Durante la guerra fu promosso dal privato al tenente, è stato comandante del 169th Reggimento Mortaio, e non solo coinvolti nei combattimenti. Guerra Artista non piaceva ricordare, e quasi nulla è detto circa il servizio. Ma dietro di lui dicendo le medaglie. Per i servizi alla madrepatria Alexei Smirnov ha ricevuto 11 premi, tra cui l'Ordine della Stella Rossa e la medaglia "per il coraggio" e "per il servizio in battaglia".

Yuri Nikulin

artista

1921-1997

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Nikulin quasi sette anni trascorsi al fronte. Era il guerra sovietico-finlandese e già preparando per la smobilitazione, quando la seconda guerra mondiale ebbe inizio. Nel 1943, Nikulin era la polmonite, ma è stato presto dimesso ed è tornato al fronte. Della guerra Yuri Nikulin ha scritto: "Non posso dire che io sono un popolo coraggioso. No, mi spavento. La cosa è come la paura si manifesta. Con alcuni capricci si sono verificati: sono stati piangere, urlare, scappare. Altro trasferito esteriormente calma. Ma l'uomo prima ucciso non può essere dimenticato di me. Eravamo seduti sulla posizione di tiro e mangiare dalla pentola. Improvvisamente, accanto al nostro guscio strumento è esplosa, schegge e oneri decapitati. Un uomo si siede con un cucchiaio in mano, il vapore fluisce fuori dal vaso, mentre la parte superiore della testa è tagliata come un rasoio, piazza pulita. "

Vladimir Etush

L'attore, 95 anni

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Quando iniziò la guerra, Etush appena iniziato la carriera di attore. Ha ricordato come nel 1941, ad uno degli spettacoli era solo 13 spettatori. Avendo giocato nella performance militari, Etush si rese conto che non dovrei essere sul palco, e nella parte anteriore. Lo stesso giorno si arruola. Ha combattuto nelle montagne del Kabarda e dell'Ossezia, ha partecipato alla liberazione di Rostov-on-Don, in Ucraina. "In guerra, il tempo è compresso, a volte sembra che un giorno hai vissuto tutta la tua vita. Pertanto, ci sono cose che si sono sbiaditi dalla memoria, ma c'è qualcosa che non potrò mai dimenticare. Battaglie sono stati molti, e per me, tenente, vengono e fuggire con un equipaggio fucile e mitragliatrice a comandare e sdraiarsi sulla difensiva nella catena di soldati. Una volta in una catena, il mio vicino, uno dei soldati del nostro reggimento, è stato ferito nel polmone, è iniziato pneumotorace, ansimò. E 'stato necessario sollevarlo per alleviare le sofferenze. Ho provato a farlo, e improvvisamente la sua testa cadde sul mio petto. Un altro proiettile mi destinato, ha ottenuto in esso ... Come posso dimenticarlo? "

Michael Pugovkin

attore

1923-2008

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Sulla guerra Michael Pugovkin raramente ha parlato: "Questo inferno non vale la pena di ricordare." Ha servito come scout nel reggimento di fanteria. Nel mese di agosto 1942, è stato ferito a una gamba vicino Voroscilovgrad. I medici pronti a amputazione attore, ma in tempo per dire loro la frase "Dottore, non posso fare a meno di una gamba, che artista!" Stopped medici.

Innocent Smoktunovskij

attore

1925-1994

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Nonostante il fatto che durante la Grande Guerra Patriottica era Smoktunovski nell'inferno, egli non ha ricevuto tutte le lesioni. Nel 1943 fu catturato. Un mese dopo, lei è riuscito a fuggire. Fino alla sua morte, l'attore ha ricordato un soldato che gli ha detto di sedersi sotto il ponte e ha contribuito a coprire le tracce.

Smoktunovski intera giornata trascorsa sulla neve, poi un mese si nasconde nei boschi dai tedeschi. "Angelo Custode ho sicuramente avuto," - ha detto Innocenzo Smoktunovski. - terribili momenti prima il segnale per l'attacco, ma la cosa peggiore - viene catturato, la sensazione che la tua vita non è tuo. Qualsiasi fascista poteva venire, messo una pistola alla schiena - e tutti ... "

Zinovi Gerdt

attore

1916-1996

Che ricordano la guerra, artisti sovietici

Gerdt combattuto nel numero di volontari, fino a quando è stato ferito a una gamba nei pressi di Belgorod. Subito 10 operazioni non riuscite. I medici hanno voluto amputare la gamba, ma ha deciso di provare un'ultima volta - e tutto è andato bene. Dal momento che una gamba Zinovy ​​Yefimovich era di 8 centimetri più corta dell'altra. "Ero un comandante Sapper, è stato promosso a Ingegnere Reggimento con il grado di tenente Guardia, è stato insignito ordini e medaglie. Ma l'iniziativa non è coinvolta, e anche quando il fronte è venuto squadra teatrale, non dire a nessuno che sono un attore. Mi ricordo quando ero letteralmente morendo a Belgorod di avvelenamento del sangue, l'ospedale è venuto al mio capo. Chi dice che abbiamo gli attori dell'atto Vachtangov teatro, come, li invito a voi? E sono venuti da me e Sasha Lala Pashkov Grave, che conoscevo bene a Mosca. E non hanno imparato: questa volta ero ... sono stato in qualche modo paura come le patate con la buccia. Sono entrato in possesso di una pentola. E ho solo un punto di forza abbastanza da mangiare polkartoshki "- ha ricordato Zinovy ​​Gerdt.