Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Focus sui migliori fotografi gennaio 2013th della rivista National Geographic e National Geographic Russia.

Geiser, Nevada

Geyser getta nel cielo colonna di due metri di acqua. segni colorati su Geyser Hill lasciati cianobatteri, o alghe blu-verdi - antichi microbi che producono ossigeno.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

tartaruga

tartaruga caretta scivolando sopra boschetti. Questo predatore mangia raramente erba di mare, meduse preferendo, granchi e crostacei. (Photo by Brian Skerry)

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Buffalo, l'India

Ragazzo pulisce tre bufali nel fiume.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Fox Isole Aleutine

Isole Aleutine - un arcipelago di origine vulcanica, formando un arco dalla costa dell'Alaska alla parte inferiore della penisola di Kamchatka. L'arcipelago limita sud mare di Bering.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

I pulcini pinguini reali

Pochi mesi dopo la comparsa di giovani genitori non prendere più cura di loro vigile, e ai giovani per il bene della sicurezza e calore dobbiamo stare insieme.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Girini Canada

Girini tra il "giungla" di colore rosso deriva sull'isola di Vancouver, in Canada.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Il pinguino imperiale

Preparazione a balzare, Pinguino ruota intorno al suo asse, a guardarsi intorno a 360 gradi. Saltando fuori dall'acqua, ha atterrato con un tonfo e stridore - e poi perdono tutta la loro eleganza.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Cokrovischa nani

"Mountain Stream Combatti attraverso il ghiacciaio, formando stupefacente bellezza della grotta. Era molto freddo, umido e freddo, un getto d'acqua gelida gocciolava dal collo, braccia, attrezzature. Tuttavia, due ore di registrazione passati come un lampo "- dice Natalya Belentsova, autore foto, il vincitore del concorso fotografico" Wild Russia "

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Leonessa e vitello Botswana

Da novembre a marzo, quando ci sono vitelli, leoni - la festa. Ma il tasso di natalità a Buffalo è abbastanza alto, e il loro numero è in crescita.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Fish-flute

Fish-flauto di riposo nei giardini barriera corallina atollo in Belize Faro al largo della costa.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Rhinos, Kenya

famiglia rinoceronte nel Parco Nazionale del Lago Nakuru, in Kenya.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Merlin e beccaccini, Regno Unito

Merlin schiva abilmente il puro impatto della sua vittima - un beccaccino, in cui ha attaccato vicino a Whitby, nel nord dell'Inghilterra. Piccolo uccello - l'alimento base di questo predatore, anche se egli non si sottrae alcun mammiferi o insetti.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

tartaruga

Neonata tartaruga primo salpò nell'oceano Atlantico in Florida.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

leopardo Marine, Antartide

foca leopardo - l'unico tipo di guarnizioni, che sono la base della dieta - animali a sangue caldo. Esso è in grado di raggiungere velocità fino a 40 km / he immerse ad una profondità di 300 metri. Si tratta di un terribile predatore.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Il sigillo denti leopardo

La foca leopardo femmina emette un suono basso come il ruggito di un martello pneumatico, per spaventare i parenti.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

il tsianeya tramonto

Aurelia (Aurelia aurita) - gli oceani meduse più comuni. Nel meduse Mar Bianco crescere in diametro e 70 centimetri.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Un branco di elefanti, Kenya

Giganti della terra nel Parco Nazionale del Kenya durante un temporale.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

High Water

Inondazioni di sorpresa cucciolata di volpi. Uno dei cuccioli si arrampicò su un tronco. Più forte, ovviamente, navigato con la madre nella foresta sull'isola erano quattro volpe. regione di Lipetsk, il fiume Voronezh.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Amici dall'Antartide

Appena schiusi pinguino prima occhiata al mondo che ci circonda. Sembra che.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

cavalletta Wisconsin

Nel mondo ci sono 6800 specie di cavallette. Vivono in tutti i continenti tranne l'Antartide. La stragrande maggioranza delle cavallette sono onnivori con un debole per predazione.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Marine Unicorns

i maschi di narvalo, affollate in un divorzio, cercate di non toccare le zanne vicini. Tusk - un dente enorme, che cresce fuori dalla mascella superiore, nelle femmine è raro.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Leopard Botswana

Questo maschio leopardo nella sua perfezione. Egli è circa sei anni e il proprietario di un vasto territorio nel nord del Botswana, dove tre femmine vivono.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Iceberg, George terra

Iceberg lavato a terra sulla Terra George. colore blu brillante è dovuto ad una grande era glaciale - è praticamente senza aria e le impurità.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Showdown nei gatti

Questo raro filmato è stato girato in Botswana. Leopard (a sinistra) ha deciso skhalyavit invece di caccia ghepardi lontano dalla preda appena pescato. Scuffle ne seguì. Ma il leopardo - è più forte e grande gatto, ghepardo e ha dovuto ritirarsi.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Il pastore addormentato e mucca, India

Cow in India - un animale sacro, quindi non non mangia carne - è considerato un grande peccato.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

giganti di legno

Il velo della nebbia costiera nel parco nazionale di Humboldt nutre i vecchi giganti, crescente accanto ai giovani sequoie secondo pianerottolo. Out of the mist sequoie sono più di trenta per cento di umidità necessaria.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

hanno raggi Grand Cayman

Big Kayman- la più grande delle tre isole Cayman. Tra l'altro, sulle pendici del sito è stato recentemente un grande articolo.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

vista concentrato

lontre eurasiatico nelle isole Shetland.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Pink dolphin

Spruzzi in acque di inondazione della barca dimostra impressionante la forza muscolare e la mobilità.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Senza le zampe posteriori

Dormire in Sud Africa.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

coccinella e Hemerocallis

La stragrande maggioranza delle coccinelle - predatori.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Goatsin, Ecuador

Goatsin, un uccello delle dimensioni di un fagiano, che vive nei pressi di paludi, digerisce il cibo dalla fermentazione, come una mucca, e in generale è così insolito che i ricercatori ancora non possono classificarlo con precisione.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Le strisce sono neri, striature bianche ...

Mamma e piccola puledro zebra, Botswana.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Sequoia, CA

sequoia gigante ama la neve e porta grandi inverni lunghi in montagna. Il fuoco ha anche piaceva: spessa corteccia non brucia il legno, ma dossi lo rivelerà.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

ghepardi vita, Tanzania

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

guarnizioni Cape, Sud Africa

Le guarnizioni sono molto curioso, giocoso e di amore per toccare il loro pinne subacqueo-fotografo.

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013

Il peso della responsabilità

Gennady Yushin, l'autore della foto: "Guardando il pesca orso, ho notato un giovane orso seduto da solo. Ha colpito la sua posa. In un primo momento ho pensato che fosse addormentato. Ma, avvicinandosi, si accorse che i suoi occhi erano spalancati e lui era solo ... pensare. Cosa pensato che questo bello, non lo saprò mai "

Le migliori foto di National Geographic per gennaio 2013