Rimpianti dei morenti

Una donna (in questo caso, il suo nome non è importante) per molti anni ha lavorato in un ospizio. Il suo compito - sollevato condizioni del paziente di morire. Così, ha letteralmente trascorso con loro gli ultimi giorni e ore.

Rimpianti dei morenti

Dalle mie osservazioni ha fatto un punteggio di rimpianti di base persone si sono avvicinati al bordo della vita. Così, i 5 rimpianti più comuni dei morenti:

1. Mi dispiace che non ho avuto il coraggio di vivere una vita che era giusto per me, non è la vita che mi aspettava dall'altra

Questo è il rammarico più comune tra gli uomini. Quando le persone si rendono conto che la loro vita è quasi finita, possono facilmente guardare indietro e vedere ciò che i loro sogni non sono stati realizzati. La maggior parte delle persone difficilmente cercato di soddisfare anche la metà dei loro sogni e doveva morire sapendo che questo è stato solo a causa delle scelte che hanno fatto o non ha fatto.

E 'importante cercare di attuare almeno alcuni dei vostri desideri di base sul cammino della sua vita. Dal momento in cui si perde la salute, è già troppo tardi per fare qualcosa. Salute porta una libertà che molto pochi si rendono conto, fino a perdere esso.

2. Mi dispiace che ho fatto un sacco di lavoro

Questa sensazione era ogni paziente di sesso maschile che mi importasse. Hanno perso la loro giovinezza e nei loro rapporti. Alcune donne anche espresso un rimpianto. Ma dal momento che la maggior parte di loro erano della vecchia generazione, che in genere non si impegnano a guadagnare i fondi per la famiglia. Tutti gli uomini con i quali ho lavorato, profondamente rammarico che hanno trascorso gran parte della sua vita nel lavoro monotono per guadagnarsi da vivere. Semplificando il vostro stile di vita è possibile ridurre il requisito di reddito che pensi di aver bisogno. La creazione di più spazio nella vostra vita, si diventa più felice e più aperto a nuove opportunità.

3. Mi dispiace che non ho avuto il coraggio di esprimere i miei sentimenti

Molte persone soppressi i loro sentimenti al fine di mantenere determinati rapporti con gli altri. Di conseguenza, hanno deciso di un'esistenza mediocre e non è diventato tale che cosa vorrebbero vedere se stessi. L'insorgenza di molte malattie sono state collegate con sentire un senso di amarezza e risentimento.

Non possiamo controllare le reazioni degli altri. Anche se inizialmente le persone possono rispondere alle modifiche apportate in un rapporto non è auspicabile per voi, alla fine, si pone il rapporto ad un nuovo livello più sano. La cosa migliore un modo o nell'altro per eliminare rapporto malsano dalla tua vita.

4. Mi dispiace che non ho sostengo il rapporto con i loro amici

Spesso, queste persone non si rendono nemmeno conto tutti i vantaggi di tenersi in contatto con i vecchi amici fino alla loro morte non rimane per diverse settimane, e non è stato sempre hanno la possibilità di trovarli. Molti sono stati così immersi nella loro vita, lasciando che la loro amicizia per molti anni a passare da loro. Ci sono stati molti rimpianti profonde circa il fatto che la loro amicizia non è stato dato così tanto tempo e lo sforzo che questa amicizia meritava. Tutto perdere i loro amici quando muoiono. Qualsiasi persona che conduce una vita attiva, tendono a sottovalutare l'importanza di amicizia. Ma quando si è in piedi sul punto di morte, il lato materiale della vita perdono il loro significato. Naturalmente, le persone vogliono che i loro affari finanziari erano in maggior modo possibile. Ma senza soldi e non ha mantenuto lo stato in ultima analisi, il suo valore. Vogliono portare qualche beneficio a coloro che amano. Ma di solito sono troppo stanchi per far fronte in qualche modo con questo compito.

5. Mi dispiace che non mi era permesso / si lasciò più che felice

Questo tipo di rimpianto era sorprendentemente comune. Molte persone non si rendono conto pienamente che la loro felicità è una questione di scelta. Essi sono stati subordinati alle abitudini consolidate e di idee. Sono stati tenuti prigionieri "comfort" stile di vita tradizionale. A causa della paura del cambiamento che fingono di fronte agli altri ea noi stessi che siamo stati felici con le loro vite.