NASA e l'IA utilizzo di Autodesk che progetta nuovi lander interplanetarie

Nonostante il fatto che una missione completa su Marte non è ancora avvenuto, le varie agenzie spaziali, non solo in programma di studiare il pianeta rosso, ma guardare al futuro attraverso lo sviluppo e l'introduzione di progetti pubblici per esplorare altri pianeti del nostro sistema solare. Ad esempio, recentemente gli ingegneri Jet Propulsion Laboratory della NASA (Jet Propulsion Laboratory, JPL) in collaborazione con i colleghi della Autodesk ha introdotto AI, la progettazione di un nuovo modello per la missione interplanetaria lander a Saturno e Giove.

NASA e l'IA utilizzo di Autodesk che progetta nuovi lander interplanetarie

E in questo caso, la NASA vuole usare ogni opportunità per creare un velivolo, come il viaggio sarà molto più durevole. Se nel 2012, il rover Curiosity aveva superato il modo in circa 35 milioni di miglia, poi a Giove e Saturno, futuri dispositivi dovranno volare 365 milioni di miglia e 381, rispettivamente. Inoltre, la pianificazione di tali missioni, uno dei compiti più difficili sta progettando il lander. NASA in tali progetti è usato per contare "su ciò che si è dimostrato e sta lavorando bene", così hanno pensato di utilizzare una versione modificata del lander Mars. Tuttavia, Autodesk ha sperimentato un approccio completamente diverso e, secondo il direttore senior della ricerche di settore Autodesk Mark Davis

"Inizialmente, era chiaro che essi (NASA) non sono interessati alla cooperazione, se la nostra tecnologia migliora le prestazioni solo del 10%. Ma se potessimo fornire gli strumenti software che vi aiuterà a raggiungere una maggiore produttività del 30% o più, allora avremmo attirato la loro attenzione. E il progetto di nostro oggi dimostra che abbiamo raggiunto queste cifre ".

NASA e l'IA utilizzo di Autodesk che progetta nuovi lander interplanetarie

Il concetto lander generato AI

Nello spazio peso viaggio è cruciale, perché ogni chilogrammo di speso per la creazione del corpo riduce la quantità di payload. Per risolvere questo problema Autodesk utilizzato il cosiddetto design generativo. progettazione generativa - è un approccio relativamente nuovo al design, che utilizza l'intelligenza artificiale e il cloud computing per creare rapidamente una vasta gamma di soluzioni progettuali, che corrispondono ad alcune limitazioni, dagli ingegneri. Ciò consente di ottenere un sacco di campioni di progettazione di futuri dispositivi in ​​un breve periodo di tempo. Inoltre, questi campioni si soddisfare tutti i requisiti e le norme di legge. Per esempio: AI offre un progetto ogni 2-4 settimane, quando le persone creano progetti analoghi per almeno 2 mesi.

"Questa flessibilità e la velocità permette di effettuare rapidamente modifiche e vedere il risultato, piuttosto che partire da zero ogni volta."

Questa ed altre notizie si può discutere nella nostra chiacchierando nel telegramma.